Chi sono

Nata nell’ormai lontano 1967, dopo un percorso formativo di tipo tecnico (laurea in ingegneria elettronica nel 1992) ed alcune brevi esperienze lavorative in diversi contesti (insegnamento nella scuola pubblica, ricerca universitaria, ricerca nel settore privato, amministrazione nel settore privato), a causa di vicende familiari sono entrata in contatto con il mondo della disabilità.

Le sfide che questa realtà comporta hanno suscitato in me l’interesse per la tecnologia come importante e spesso indispensabile risorsa per la partecipazione e l’inclusione sociale delle persone, ed in special modo dei bambini, con disabilità. Il corso “Tecnologie per l’autonomia e l’integrazione delle persone con disabilità”, organizzato dall’Università Cattolica di Milano con il Servizio di Informazione e Valutazione Ausili della Fondazione don Carlo Gnocchi di Milano, è stato per me il punto di partenza per un percorso professionale dai molteplici risvolti accomunati dal binomio tecnologia e disabilità.

Chi fosse interessato può richiedere il Curriculum Vitae completo ed aggiornato, per tutti gli altri nelle pagine che seguono sono riassunte alcune delle mie passate esperienze lavorative, la cui importanza è più nei collegamenti a lavori ben più ampi ed articolati piuttosto che nel mio modesto contributo.

Attività di ricerca

L'utilizzo della tecnologia nell'ambito della disabilità è spesso obiettivo di progetti di ricerca a livello europeo, nazionale o locale. Negli anni passati ho avuto la possibilità di essere coinvolta attivamente in alcuni di essi.


CONTINUA

Attività di formazione

Il principale obiettivo delle diverse attività formative svolte fino ad ora è stato quello di condividere ciò che so, in special modo dal punto di vista delle possibili applicazioni pratiche, con le persone interessate, siano essi operatori, insegnanti o genitori.

CONTINUA

Attività di supporto

Il background formativo di tipo tecnico è stato di fondamentale importanza nelle attività di supporto tecnico in collaborazione con servizi di consulenza sugli ausili tecnologici sia pubblici che privati e in rapporto diretto con gli utenti ed i loro familiari.

CONTINUA

Pubblicazioni

Le esperienze nel settore della ricerca hanno avuto come risultato delle pubblicazioni in genere di facile reperibilità. Alcune sono accessibili gratuitamente, altre, facendo parte di convegni o di libri, devono essere acquistate.


CONTINUA